Categories
Videos

Il nostro settore produttivo ha davvero bisogno che la politica faccia la propria parte!

 

 

 

 

 

 

Buongiorno a tutti da Giulio Centemero su giuliocentemero.com.

 

Come avete visto sui giornali i tentativi esplorativi di Fico sono falliti e il mandato è stato assegnato a Mario Draghi che ha accettato con riserva ed effettuato il primo giro di consultazioni e ne effettuerà un secondo la settimana entrante. Come primo partito Italiano ci siamo messi a disposizione al fine di avere un serio piano vaccinale e di riapertura delle attività, per evitare nuove imposte tra cui la patrimoniale su casa o conti corrente, anzi per diminuire il peso fiscale, per sbloccare i cantieri e realizzare le opere e per riformare la giustizia civile che è preda di innumerevoli lungaggini. Insomma crediamo in una ripresa fondata su meno tasse, meno burocrazia, più sviluppo e lavoro. Spero davvero che i giorni dello statalismo del Conte bis siano finiti per sempre, ora il nostro settore produttivo ha davvero bisogno che la politica faccia la propria parte.

Categories
Personal Blog politica Press

Fondi Lega: Centemero, bilanci certificati. No condotte illecite

 

Roma, 5 dic. – “Le fantasiose ricostruzioni apparse su alcuni giornali, funzionali ad accreditare l’ipotesi di una illecita triangolazione di denaro tra i professionisti che collaborano con la Lega ed il partito sono, ancora una volta, destituite di ogni fondamento. Stupisce davvero la fantasia con cui certa stampa (che evidentemente ignora, o finge di ignorare i meccanismi di gestione e controllo di cassa di un partito politico) possa costruire castelli di carte fondati sul nulla. I nostri bilanci sono a disposizione di tutti: dal primo dei magistrati, all’ultimo dei giornalisti. Non ci sono stati, non ci sono e non ci saranno movimenti sospetti o frutto di condotte illecite”. Cosi’ il tesoriere della Lega, Giulio Centemero. “I nostri bilanci, spiace doverlo ripetere ogni volta, sono stati certificati da societa’ terze ed indipendenti e sottoposti al controllo della commissione parlamentare che, appunto, e’ stata istituita per verificare i bilanci di tutti i partiti – insiste -. A ben vedere l’ipotesi di retrocessioni in nero alla Lega, ipotesi totalmente inventata, dimostra il fatto che i conti sono in ordine e le illazioni lanciate da qualche soggetto male informato non sono state riscontrate come sosteniamo da tempo senza essere ascoltati. La Lega non ha nulla da nascondere, e confido che il lavoro che i magistrati stanno facendo non sara’ inquinato da pressioni mediatiche dirette a confondere piu’ che a informare. Lasciamo lavorare i magistrati in santa pace: a loro va tutta la nostra fiducia”. (AGI)Com/Fed 051235 DIC 20

Categories
Sin categoría

In mio intervento a @atlanticoquotidiano.it – Centemero a tutto campo: i rischi legati alla Cina, la questione Borsa Italiana, i nuovi consulenti economici del governo

http://www.atlanticoquotidiano.it/quotidiano/centemero-a-tutto-campo-i-rischi-legati-alla-cina-la-questione-borsa-italiana-i-nuovi-consulenti-economici-del-governo/

Categories
Videos

La Maggioranza in piazza contro La Minoranza

Buona sera a tutti dalla piovosa Milano.
Viviamo in strani giorni: per la prima volta a mia memoria la maggioranza ha organizzato un movimento di piazza contro l’opposizione.
Già, è proprio così: il movimento delle sardine organizza contro manifestazioni ovunque vada Salvini, leader dell’oppposizione, a tenere comizi.
In tutta risposta sui social è nato il movimento dei gattini (noi italiani non perdiamo mai il senso dell’umorismo). Il movimento dei gattini sembra essere molto più forte di quello delle sardine visto che in base a un sondaggio di SWG avremmo un vantaggio dell’8% sulla Sinistra in Emilia Romagna.
Nel frattempo a Roma tutto è a rilento, a dimostrazione della troppa eterogeneità della maggioranza che sfocia in litigiosità.
Il Decreto Fiscale è ancora in Commissione Finanze alla Camera e dovremmo cominciare a votare gli emendamenti questa settimana.
Questo Decreto Fiscale creerà molte più tasse, soprattutto microtasse, e burocrazia ma, come Lega, probabilmente otterremo dei risultati in ogni caso nel campo dell’economia reale, come già è avvenuto in passato.
Parlando di Economia Reale, nell’edizione del fine settimana di MF, un interessante articolo di Francesco Bertolino analizza il report “State of European Tech 2019”, elaborato da Atomico, Orrick e Slush; secondo la ricerca Milano ha attratto 282 dei 540 milioni di dollari investiti quest’anno da Fondi di Venture Capital in società tech italiane e sempre Milano è tra i primi dieci Tech Hubs europei.
Milano inoltre ha tutte le carte in regola per diventare da qui ai prossimi 4, 5 anni l’Hub Europeo per Fintech e Insuretech.
Quest’ultimo risultato sarà possibile grazie anche alla creazione del Regulatory Sandbox for Fintech e Insuretech, istituito da un emendamento della Lega al Decreto Crescita.
Una volta che il regolamento verrà emanato dal MEF il sandbox sarà operativo.
Vi auguro una buona serata e ci rivediamo presto su giuliocentemero.com.

Categories
Press Press review

9 Nov. 2019. Rassegna stampa. La Verità. ‘Salvini querela il Movimento 5 stelle’.

Categories
Personal Blog

Ex Ilva: Centemero, bond Lega? Venduti nel 2015, pronte le querele.

 

Roma, 8 nov – “I bond of 300mila euro di Arcelor-Mittal sono stati acquistati dalla Lega Nord nel 2011 e considerati un fondo titoli di Unicredit il 10 luglio 2013. In qualità di tesoriere della Lega dal settembre 2014, ho provveduto Lì, nel 2015 , nel 2015, e in parte, era in oggetto a gennaio.Tutta la titoli è stato aggiornato nel rispetto della legge sul finanziamento pubilico ai partiti (96/2012).

E ‘tutto certificato nero su bianco. Le frottole inventate intenzionalmente in questo processo di sponsorizzazione politica solo una singola meschina scusa per coprire e il proprio fallimento. In ogni caso, lo adoro soo già pronte. Arriveranno puntuali a chi, prima di dare il fiato alla bocca, almeno dispari leggere gli estratti conto e soprattutto le date del pappagallo “.

Così il deputato e tesoriere della Lega, Giulio Centemero.

Categories
Videos

Questa settimana parliamo di: assenteismo della nuova maggioranza, referendum sul maggioritario, calo della fiducia in “Giuseppi” (mentre sale in Salvini!!!!), dati sulla fiducia dei consumatori e l’importanza degli enti locali

Categories
Economy and International relations Finance, business, entrepreneurship Personal Blog Press

This week: a decreased total tax rate on SMEs back to 2011 levels, Renzi’s and Toti’s new parties and their consequences, majority splits in two important votes.

 

 

 

 

 

 

One difficult thing for policy and law makers is measuring the impact of their actions.
Thanks to some tax measures introduced by the League in the last Financial Bill and the Growth Decree, i.e. the first portion of flat tax and the deductibility from Corporate Income Tax of property taxes on industrial buildings, the total tax rate on SMEs decreased of 2,4% according to CNA. The CNA is one of the associations of Italian Small Businesses and its observatory released a report analyzing tax burdens town by town because a part of the fiscal policies are devolved to local authorities, for example the above said property tax called IMU.

Many of you are asking what changes with the creation of the new party of Renzi within the parliament.
Other than the fact that a new party with a DNA significantly different than the one of the Conte Bis Government, thing that would reasonably oblige the Prime Minister to ask for another Confidence Vote because the one that passed was on a different program, Italia Viva formed a group in the lower house and it’s going to form one in the Senate.
A group within for example the lower house has a certain degree of discretionality: according to the Chamber of Deputies regulation, article 14, a group is granted with a Budget; according to articles 23 and on, the chairmen of the groups participate to the groups’ chairmen conference together with the Presidency of the Chamber to define the planning and chose the subjects to discuss. The planning is approved with the vote of the chairmen representing at least 75% of the MPs.
You can definitely see how influential can be political groups with their own representation within the parliament.
In the case of “Cambiamo!”, freshly founded party, Mr. Toti (former Forza Italia member) couldn’t reach the minimum number of MPs or Senators to form a group within one of the two houses.
Its MPs and senators are therefore sharing uncomfortable seats within the so called “Mixed groups”, technical groups formed by people with very heterogeneous political views, with whom they have to continuously negotiate their institutional presence.

In a single week the new majority got divided over two votes: the first one in the RAI (our public television) vigilance committee and the second one in a secret vote in the plenary session about the house arrests of a Forza Italia MP.
Meanwhile other than Italia Viva and Cambiamo! Some other MPs and senators left, or are preparing to leave their original groups of election.

I bet the next week will be also interesting, especially because the Eurozone Business Survey and the Germany consumer morale will be released.

See you soon on giuliocentemero.com!

Categories
Economy Economy and International relations Finance, business, entrepreneurship Personal Blog

Questa settimana: diminuisce il total tax rate, Renzi e Toti formano i loro partiti, la luna di miele della maggioranza finisce su due votazioni nella prima settimana di matrimonio.

 

Questa settimana: diminuisce il total tax rate, Renzi e Toti formano i loro partiti, la luna di miele della maggioranza finisce su due votazioni nella prima settimana di matrimonio

 

Categories
Videos

Giulio Centemero. I fatti della settimana.