Categories
Personal Blog politica Press

Centemero (Lega). Report. Basta chiacchiere e illazioni: si studino le carte prima di andare in onda

“Ho ascoltato con sincero sgomento la puntata di Report di ieri: la fantasiosa ricostruzione di un presunto finanziamento illecito per la campagna elettorale della Lega lascia quantomeno perplessi. Forse gli autori della trasmissione, così attenti nell’operazione di scavo, avrebbero potuto meglio documentarsi circa i meccanismi che presiedono il finanziamento di una campagna elettorale, la sua rendicontazione e le concrete modalità di pagamento di ogni spesa: se lo avessero fatto avrebbero ampliato il proprio bagaglio di conoscenza e, certamente, avrebbero evitato una figuraccia. I nostri bilanci e la rendicontazione di tutte le nostre campagne elettorali sono a disposizione di tutti (e prima di tutto sono stati vagliati dalla Commissione di garanzia sui partiti istituita presso al Camera dei deputati). Così il deputato Giulio Centemero, tesoriere delle Lega. “Auspico che, per il futuro, prima di diffondere notizie così palesemente false, quantomeno i nostri ineffabili autori esaminino i riscontri documentali esistenti. Sono inoltre certo che una verifica dell’autorità giudiziaria nei confronti della fiduciaria citata dalla stampa, potrà mettere fine a questo fastidioso chiacchiericcio” conclude Centemero.

Categories
Sin categoría

Report, Centemero (Lega). “Accuse nate da chiacchiere: negata intervista in diretta per chiarire fatti”

 

 “Dalle anticipazioni uscite su Facebook sembra che nel prossimo numero di Report si accusi la Lega di finanziamento illecito. Da cosa emergerebbe? Forse dalla relazione della società di revisione? Forse dal giudizio della commissione di garanzia appositamente istituita presso la Camera dei Deputati e composta da magistrati contabili? Niente di tutto ciò: la loro accusa nasce dalle chiacchiere di una persona estranea al partito che nulla sa della nostra gestione”. Lo dichiara il deputato e tesoriere della Lega Giulio Centemero. “Invito a verificare le notizie prima di gettare queste ombre, ho provato a fugarle io stesso chiedendo un’intervista in diretta a Report ma mi è stato risposto che il format prevede solo interviste registrate o dirette Facebook. Evidentemente se fai luce e diradi le ombre hai solo il diritto di tacere oppure le tue parole saranno registrate, tagliate, montate ad arte e usate contro di te”,conclude il tesoriere della Lega.