Scuola: Lega, su forniture banchi conti non tornano

1

Roma, 12 set – “Sui contratti per la fornitura dei banchi alle scuole ancora troppi punti oscuri. Dopo le criticità sul caso ‘Nexus’ emerse grazie a una nostra interrogazione, Invitalia si è precipitata a comunicare alla stampa che il contratto ‘è stato ritirato’ dal commissario Arcuri. Ma resta ancora un mistero come, quando e in base a quali motivazioni, visto che noi ne abbiamo segnalate parecchie. Così come restano altre domande ancora senza risposta. Perché non sono stati resi pubblicamente noti tutti gli operatori economici incaricati – anche in esito alla procedura ristretta – della fornitura dei banchi? A quanto ammontano le singole commesse? Quanti banchi sono stati complessivamente oggetto di queste forniture? Abbiamo presentato in proposito una seconda interrogazione. La Lega vuole chiarezza e vuole capire se presidi, insegnanti e famiglie sono stati presi in giro anche sulle date delle consegne dei banchi. Ci auguriamo che il governo la faccia al più presto. Almeno sulla carta, le scuole riaprono lunedì 14”.

Così i deputati della Lega in commissione Finanze: Massimo Bitonci, Gianluca Cantalamessa, Laura Cavandoli, Giulio Centemero, Silvia Covolo, Francesca Gerardi, Alberto Gusmeroli, Alessandro Pagano, Leonardo Tarantino; i deputati Lega in commissione Cultura Scienza e Istruzione, Daniele Belotti (capogruppo) e Rossano Sasso, e gli altri deputati Lega del Lazio: Sara De Angelis, Claudio Durigon, Barbara Saltamartini, Francesco Zicchieri.

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories