Centemero (Lega): Mazzucato e task force Colao. Chi fa gli interessi di chi?

1

“Ancora prima di essere ufficializzata nella task force Colao, Mariana Mazzuccato aveva rilasciato dichiarazioni che avevano lasciato intendere un suo ruolo di consigliere per una strategia di lungo periodo in grado di trasformare lo Stato in «motore» dell’economia, attraverso un’azione «catalizzatrice» dell’attività svolta dalle società in controllo pubblico e, più in generale, dalle società partecipate che gestiscono assets strategici.
Fin qui nulla di strano. Ma ciò che colpisce è invece il ruolo che la Mazzucato, nel momento in cui indicava tale strada al Governo, aveva come membro del consiglio di amministrazione di Enel s.p.a., ossia una delle società partecipate più importanti ed influenti. Non solo. Ma anche l’ambito di intervento segnalato dalla stessa che è quello della trasformazione digitale e della transizione ecologica – tematiche sulle quali è forte l’interesse di Enel – potrebbero rappresentare un possibile conflitto per la stessa.
A fronte dei fatti esposti che, se confermati, rappresenterebbero un grave danno per la credibilità e l’operato della task force stessa, ho deciso di interrogare il Presidente del Consiglio dei ministri e il Ministro dell’economia e delle finanze affinché venga chiarata la posizione della Mazzucato” così l’on. Giulio Centemero, capogruppo Lega in commissione finanze alla Camera dei Deputati.

 

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories