Centemero – Durigon (Lega). L’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro sfida la crisi Covid – 19 senza guida e piano industriale. Il Ministro Catalfo intervenga

1

 

“Si apprende da fonti stampa che il Presidente dell’Anpal, Mimmo Parisi, avrebbe abbandonato la gestione della struttura in una situazione già precaria e aggravata dall’emergenza Covid-19 che aveva già sospeso tutta una serie di procedure relative all’incontro domande-offerte di lavoro per i percettori del reddito di cittadinanza. A tal proposito ci si chiede come sia possibile che, in una situazione di emergenza occupazionale e sociale come quella che stiamo vivendo, proprio l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro sia senza guida” così gli on.li Giulio Centemero e Claudio Durigon.
“Che tra supposti conflitti di interesse e presunte opacità nella gestione economica dell’Ente, si stia consumando una vera e propria resa dei conti all’interno della già claudicante maggioranza? Tesi che potrebbe trovare una risposta proprio dalla mancata approvazione del piano industriale da parte del CdA dell’Agenzia. Ciò premesso risulta una situazione inaccettabile a fronte inoltre, del fatto, che Parisi potrebbe avere assunto in Mississippi un incarico incompatibile che, al rientro, creerebbe ulteriori problemi nella prosecuzione della guida dell’Anpal. Auspichiamo che Il Ministro del lavoro e della previdenza sociale alla quale presenteremo QuestionTime già domani, possa dare una risposta ai tanti quesiti che questa strana situazione sta alimentando e indicare le urgenti iniziative di propria competenza che intende adottare per porre rimedio alla situazione di gravità inaudita creatasi, a cominciare dalla sospensione dell’emolumento percepito”.

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories