Categories
Videos

E’ necessaria più reattività o il nostro Paese rimarrà al palo, lo stesso a cui sono legati molti monopattini

 

 

Buongiorno a tutti da Giulio Centemero su Giulio Centemero.com

Martedì scorso in audizione in commissioni congiunte VI è XIV ho chiesto al Commissario Gentiloni se, alla luce della sua relazione che evidenzia una riforma delle imposte sulle transazioni finanziarie a livello comunitario, si preveda un’abolizione della Tobin Tax. Quest’ultima, come evidenziato anche da MF, a fronte di un gettito ridotto ha fatto perdere in pochi anni miliardi di transazioni in Borsa. Inoltre la medesima imposta nonostante sia di derivazione comunitaria è stata applicata in maniera non armonica all’interno dell’Unione, penalizzando il settore finanziario italiano.
Gentiloni ha risposto che in accordo col parlamento europeo il tema è allo studio, anche rispetto a risvolti sulle legislazioni nazionali, e la Commissione si è presa fino al 2024 per valutare delle soluzioni.
Questi ritardi possono essere tremendamente cagionevoli per la nostra finanza.
E’ necessaria più reattività o il nostro Paese rimarrà al palo, lo stesso a cui sono legati molti monopattini.

Categories
Videos

Tobin Tax and EU taxation on Financial Transactions

 

Good afternoon everybody by Giulio Centemero on Giulio Centemero.com.
Last Tuesday during the hearings held in the committees 6th and 14th of the Chamber of Deputies I asked Commissioner Gentiloni, given the fact that he mentioned a reform of the EU taxation on Financial Transactions, if an abolition of the Tobin Tax is planned. The latter, according to the financial newspaper MF, made lose Italy billions of Stock Exchange transactions. Plus, the same tax, although deriving from EU legislation doesn’t harmonically apply to all the EU member states, jeopardizing the Italian financial system.
Commissioner Gentiloni said that as agreed with the EU Parliament the subject is being analyzed and the Commission took until 2024 to carry the analysis and propose solutions. These kind of delays can be detrimental for our financial sector. Decisions and reforms should be made fast in order to be effective.